A.S.E.P.A.S.

Agenzia dello Sviluppo Economico del Principato Abbaziale di Seborga

Al fine di incentivare lo sviluppo economico del Principato Abbaziale di Seborga ed in particolare supportare con progetti di rilancio economico e sociale a sostegno della comunità locale per iniziativa del Principe-Abate, Sua Altezza Reverendissima Padre Giovanni Luca de Lucia, è stato creata l’Agenzia di Sviluppo Economico del Principato Abbaziale di Seborga.

Tale iniziativa ha per scopo primario quello di generare nuove opportunità economiche e sociali, sia in ambito lavorativo che al fine di incentivare il volontariato, supportando il lavoro egregiamente svolto in questi ultimi decenni dall’amministrazione comunale di Seborga.

A tal proposito è stato allestito un ufficio che si occuperà del rilancio commerciale, turistico e culturale di Seborga che verrà gestito dalla costituenda Cooperativa di Comunità “Principato Abbaziale Seborga” con sede in Seborga in Via Maccario 1, cooperativa di diritto italiano.

In ambito associativo sono state create due associazioni culturali:

  • Automobile Club Seborga, A.C.Seborga;
  • Yacht Club Seborga, Y.C.Seborga;

che saranno a supporto dell’Associazione “La Vela Bianca dell’Antico Principato di Seborga”, già attiva nell’organizzazione di eventi culturali e spettacoli di musica lirica a Seborga.

Tali nuove associazioni avranno l’obiettivo di organizzare eventi necessari a rilanciare l’economia locale, profondamente compromessa dalla crisi dovuta alla Pandemia Mondiale dovuta al Covid19. Il settore automobilistico e quello nautico, nonostante la crisi, sono in continua espansione ed evoluzione, la rievocazione storica di gare e competizioni automobilistiche o nautiche, eventi sportivi ed amatoriali a sostegno della locomozione con propulsori ad emissioni zero, elettrici o a idrogeno, potranno far convogliare numerosi appassionati e turisti a Seborga.

Ovviamente essendo il territorio di Seborga completamente in zona collinare, lo YCSeborga sarà temporaneamente collegato al porto di Menton Garavan (Francia) o al porto di Sanremo, in attesa della riapertura del cantiere che finalizzerà i lavori del porto di Ospedaletti, area portuale geolocalizzata a poche migliaia di metri dal confine di Seborga. Un progetto di collegamento funicolare, tra il porto di Ospedaletti ed il Centro Storico di Seborga, progetto già evocato, in parte, da altri, permetterà un collegamento diretto con Seborga.

A tal proposito il Comitato “Grandi progetti di viabilità e di collegamento del P.A.S.” è già operativo per definire le pratiche amministrative e relativo progetto, da presentare in ambito amministrativo locale, sia in ambito regionale che europeo.

Il team di esperti e di tecnici sta valutando le soluzioni tecniche ottimali al fine di redigere la bozza di progetto definitivo che verrà presentato all’Amministrazione Comunale di Seborga.

L’ASEPAS è direttamente collegata al Consigliere al Dicastero dello Sviluppo Economico.

I dispositivi di rilancio economico sono così riassunti:

  • Cooperativa di Comunità “Principato Abbaziale Seborga”
  • Comitato Grandi progetti di viabilità e collegamento del P.A.S.
  • ACSeborga
  • YCSeborga
  • iShop

Un particolare dispositivo per il rilancio sportivo di Seborga, è la Polisportiva P.A.S., una branca della Cooperativa di Comunità che ha per obiettivo il rilancio dell’area sportiva ormai in disuso da anni a Seborga.

L’Ordine Monastico di Seborga e l’Istituto Ecumenico, organizzeranno una serie di convegni, conferenze e visite guidate dei siti storico-religiosi e di preghiera, al fine di incentivare la promozione culturale, religiosa, storica e turistica.

Al fine di poter accedere a tutti i servizi economici promossi dallo Stato Monastico, è stata ideata la e-residence card, una carta equivalente al codice fiscale italiano, richiedibile da coloro che desiderano divenire residenti digitali del Principato Abbaziale di Seborga.

La e-residence card è richiedibile online e sarà inviata direttamente al domicilio a seguito di una formale inchiesta sulla onorabilità della persona richiedente. Ogni cittadino straniero che ha compiuto la maggiore età può fare richiesta della e-residence card. La validità è annuale e rinnovabile col pagamento di una somma simbolica, stabilita dal Consigliere per l’Economia e le Finanze.

Tale carta da accesso ai seguenti servizi:

Accedere al Registro Business Online
Accumulare unità digitali e scontistiche per l’acquisto di prodotti on-line su iShop
Aderire al ACSeborga
Aderire al YCSeborga
Investire nelle iniziative che verranno promosse per il rilancio economico di Seborga
Ottenere la Vignetta automobilistica annuale
Usufruire di una serie di servizi digitali che verranno illustrati prossimamente.